#12 Lo spazio della guerra. La terza guerra d’indipendenza (2016 #3)

Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia

0:00
01:08:22
10
10

#12 Lo spazio della guerra. La terza guerra d’indipendenza (2016 #3)

Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia

Nel 1866 l’Italia, unita da cinque anni, attacca per la terza volta il secolare nemico, l’Austria, per completare il balzo verso oriente interrotto sette anni prima dall’armistizio di Villafranca. Stavolta la Lombardia è la base di partenza dell’invasione, il nemico è costretto nelle fortezze del Quadrilatero, gli italiani hanno la superiorità numerica e generali sicuri della vittoria. Ma in guerra esistono tanti fattori che possono cambiare un esito apparentemente già scritto: un piano strategico troppo ambizioso, le rivalità fra generali, i difetti atavici di un paese dove è considerato saggio non assumersi responsabilità. Oltre alle costrizioni geografiche di uno spazio che ripropone sempre gli stessi dilemmi, al punto che la battaglia decisiva si combatterà a Custoza, proprio dove si è combattuta, e persa, la battaglia decisiva della prima guerra d’indipendenza.
Episodes
Date
Duration
Recommended episodes :

#6 Kantorowicz – La responsabilità dello storico – Barbero Riserva (Festival della Mente, 2015)

Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia

#144 Dialoghi sul nostro tempo - BarberoTalk (L’Espresso, 2020)

Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia

#12 La Terza Guerra d'Indipendenza – Lo Spazio della Guerra – Barbero Riserva (Festival della Mente, 2016)

Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia

The podcast Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia has been added to your home screen.

Nel 1866 l’Italia, unita da cinque anni, attacca per la terza volta il secolare nemico, l’Austria, per completare il balzo verso oriente interrotto sette anni prima dall’armistizio di Villafranca. Stavolta la Lombardia è la base di partenza dell’invasione, il nemico è costretto nelle fortezze del Quadrilatero, gli italiani hanno la superiorità numerica e generali sicuri della vittoria. Ma in guerra esistono tanti fattori che possono cambiare un esito apparentemente già scritto: un piano strategico troppo ambizioso, le rivalità fra generali, i difetti atavici di un paese dove è considerato saggio non assumersi responsabilità. Oltre alle costrizioni geografiche di uno spazio che ripropone sempre gli stessi dilemmi, al punto che la battaglia decisiva si combatterà a Custoza, proprio dove si è combattuta, e persa, la battaglia decisiva della prima guerra d’indipendenza.
Subscribe Install Share
Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia

Thank you for your subscription

For a better experience, also consider installing the application.

Install